Hai classe?

Quando le persone parlano bene di te, ti senti accettato non è vero? Ma quando la verità stessa, parla bene di te, allora hai classe! Era il caso di Demetrio. E tu? Prima di rispondere, ascolta bene le parole di Paolo a Timoteo: «Sii di esempio ai credenti, nel parlare, nel comportamento, nell’amore, nella fede, nella purezza… persevera in queste cose perché, facendo così, salverai te stesso e quelli che ti ascoltano.» (1 Timoteo 4:12 e 15)
Rifletti accuratamente su queste parole. Avere classe significa avere fede, e rivestirsi di umiltà. La fede mantiene la parola data, sa controllare l’umore e dà fiducia agli amici. Ha un occhio limpido, nervi d’acciaio, una lingua retta e delle abitudini stabili. Rimane silenziosa quando non ha nulla da dire, riflette prima di formulare un giudizio ed è sempre prima a chiedere perdono quando ha torto.
Avere classe significa essere impegnati e saper gestire ogni situazione. Significa avere il senso dell’umorismo. Significa che una bella risata è sovente il miglior lubrificante per gli ingranaggi delle relazioni umane. Significa anche non trovare scuse per sottrarsi agli impegni. Significa rimettersi in questione, imparare dai propri errori e diventare saggi. Significa sapere che la cortesia e le buone maniere non sono che piccoli sacrifici. Significa fare affidamento su una aristocrazia che non dipende dagli antenati né dal denaro, ma è celeste… si è a proprio agio con la gente che ha classe perché si è a proprio agio con sé stessi!

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email