Un atteggiamento riconoscente

Hai un atteggiamento riconoscente oppure ti lamenti sempre? È così facile dimenticare! Paolo dice: «In ogni cosa rendete grazie, perché questa è la volontà di Dio in Cristo Gesù verso di voi.» (1 Tessalonicesi 5:18) Ecco una preghiera da formulare! “Anche se mi giro dall’altra parte e brontolo quando suona la sveglia, grazie Signore perché posso sentire, mentre tante persone sono sorde. Anche se chiudo gli occhi alla luce del giorno, grazie Signore perché posso vedere, mentre molte persone sono cieche. Anche affondo sotto le coperte, quando invece dovrei sforzarmi di alzarmi, grazie signore perché mi dai la forza di alzarmi, quando molti sono condannati a letto. Anche se la prima ora della giornata è movimentata, se i calzini sono introvabili, se nessuno ha preparato il caffè e tutti vanno al rallentatore, grazie Signore per la mia famiglia, mentre tante persone sono sole. Anche se la nostra tavola in cucina non sembra certo quella dei ristoranti, e talvolta il menu lascia un po’ a desiderare, grazie Signore per i cibi che ci doni, mentre tante persone hanno fame. Anche se il tran-tran del lavoro è troppo monotono, grazie Signore perché mi dai l’occasione di lavorare, mentre tante persone sono disoccupate. Anche se brontolo di tanto in tanto perché le mie circostanze sono limitate, grazie Signore per il dono della vita, e per le altre 99 benedizioni che non riesco ancora a vedere!”

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email