Guide di ciechi

Esistono molti buoni leaders, non avere paura di seguirli. Riguardo poi a queste “guide di ciechi”, ti condurranno sicuramente in un vicolo cieco! Ecco alcuni segni che ti aiuteranno ad identificarli:
Manca di docilità! Un vero leader possiede uno spirito che si lascia ammaestrare ed ha un cuore di servo. Si rallegra della tua crescita e non si sente minacciato dal tuo sviluppo spirituale. Non cercherà di tenerti sotto la sua tutela quando si renderà conto che sei pronto a volare con le tue ali.
Ha uno spirito di parte, di élite! Sii diffidente delle frasi «Abbiamo sempre ragione!» Quando non puoi né riconoscere, né comunicare con altri membri della grande famiglia di Dio, c’è qualcosa che non funziona. La parola “esclusività” è sinonimo di paranoia o di controllo psicologico, o lavaggio del cervello!
L’amore del denaro! Ecco l’esempio del leader secondo il pensiero di Dio: «Pascete il gregge di Dio che è tra di voi, sorvegliandolo, non per obbligo, ma volenterosamente secondo Dio; non per vile guadagno, ma di buon animo.» (1 Pietro 5:2) Paolo diceva che «Gli anziani che tengono bene la presidenza, siano reputati degni di doppio onore.» (1 Timoteo 5:17) Questo significa il doppio! Ma diffida dell’uomo che ti dice di seminare tutto il tuo grano nel suo campo e non altrove.
Uno spirito di superiorità! Diffida degli intoccabili, del genere “sono l’unto di Dio”. Per grandi che siano i nostri doni, abbiamo tutti dei punti deboli, ed abbiamo tutti bisogno di ricevere consigli o di essere ripresi. Salomone diceva: «Infatti, se l’uno cade, l’altro rialza il suo compagno; ma guai a chi è solo e cade senz’avere un altro che lo rialzi!» (Ecclesiaste 4:10) Quando scegli una persona di fiducia, non hai bisogno di un cieco, ma di un pastore. Rifletti su questo!

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email