Non dimenticare il tuo ombrello rosso!

Siccome una forte siccità imperversava nella regione agricola del Midwest degli Stati Uniti, una chiesa della regione decise di invitare tutta la gente del luogo a riunirsi per una riunione di
preghiera. Quella sera, tutta la piccola comunità si trovò in chiesa. Non c’è niente come un tale stato di crisi che può galvanizzare l’attenzione di tutti quanti!
Mentre il pastore scorreva con lo sguardo la folla che si spingeva nella chiesa, notò una
ragazzina di undici anni, seduta in prima fila sulle cui labbra aleggiava un largo sorriso
soddisfatto. Al suo fianco stava ritto un ombrello rosso vivo, come se fosse pronto ad essere
usato. Sorrise, vedendola così innocente, così sicura di sé, non poté fare a meno di paragonare
la fede di quella bambina a quella degli altri abitanti attorno a lui. Erano indubbiamente venuti
per pregare Dio di concedere loro la pioggia tanto attesa. Ma la ragazzina era venuta, persuasa
che stava per accordarla loro. Era venuta per assistere ad un miracolo!
Uno dei pericoli che corriamo quando preghiamo, è di chiedere senza davvero aspettarci di
ricevere quello che stiamo chiedendo!
«Or senza fede è impossibile piacergli; poiché chi si accosta a Dio deve credere che egli è,
e che ricompensa tutti quelli che lo cercano.» (Ebrei 11: 6)
Forse ti stai chiedendo com’è possibile acquisire una fede potente?
Tuffandoti di più nelle Scritture! Dissetando il tuo spirito nella Sua Parola!
«Così la fede viene da ciò che si ascolta, e ciò che si ascolta viene dalla parola di Cristo.» (Romani 10 :17)
Più ti immergerai nella Sua Parola più la tua fede diventa stabile e la fede permette alle
tue preghiere di essere esaudite.

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email