Ringrazia Dio per questa via nuova

Nell’Antico Testamento, troverai molte leggi difficili da rispettare. Ogni volta che una persona peccava, dove offrire un animale in sacrificio per espiare questo peccato. Il risultato era che la gente faceva degli sforzi per non peccare e falliva; si sentiva colpevole, raddoppiano lo sforzo, falliva ancora e portava altri sacrifici. Era un circolo vizioso! Poi Gesù è venuto ed ha aperto una “via nuova e vivente”. Questa via comprendeva la misericordia per gli sbagli, il perdono dei peccati, la sostituzione dei sacrifici con la fede in Cristo. Per molti di loro, era “troppo bello per essere vero”, allora hanno continuato a fare molti sforzi e a cercare d’impressionare Dio con le buone opere.
È forse il tuo caso? Ho vissuto in questo modo per anni. Dovevo fare ogni cosa in modo perfetto, altrimenti ero in guerra con Dio. Era un’esigenza troppo alta per me, e non avevo né pace né gioia. Mi sforzavo di camminare nell’amore, ma non ero una persona amabile e misericordiosa. Non potevo dare ad altri ciò che non avevo per la mia vita! Non sapevo ricevere la misericordia di Dio per i miei errori, e dunque non potevo darla al mio prossimo. Cercavo di seguire tutte le regole – e molte di queste non erano nemmeno bibliche – e colpevolizzavo me stesso. Ma ringrazio Dio perché non devo più vivere in questo modo. E neppure tu! Oggi non faccio più alcun sforzo per essere salvato, proprio perché sono già salvato! La mia salvezza non dipende da ciò che faccio, ma unicamente da ciò che Gesù ha già fatto per me. Quando comprenderai questo, la tua relazione con Dio non sarà più un lavoro gravoso, ma una gioia! Possiedi questa gioia?

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email