5 prove infallibili della risurrezione di Gesù

All’epoca di Gesù, quando un carpentiere aveva ultima un lavoro, il costume esigeva che si lavasse le mani, che le asciugasse in un panno di lino, prima di ripiegarlo con cura e porlo sul lavoro ultimato. Questo panno era il “marchio di fabbrica” per così dire. Chiunque veniva a vedere il suo lavoro, sapeva immediatamente che era stato terminato.
Quella domenica di Pasqua, Pietro “vide… il sudario che era stato sul capo di Gesù, non per terra con le fasce, ma piegato in un luogo a parte… e vide e credette” (Giovanni 20:6-8).
Gli uomini di scienza ritengono che una prova infallibile dipenda dallo stesso risultato ottenuto dopo molteplici esperienze e numerose relazioni.
Ecco cinque prove infallibili della risurrezione di Gesù:
Prima di tutto, Maria Maddalena lo incontrò.
In seguito altre donne radunate davanti alla tomba lo videro.
Terzo, i discepoli si rivolsero a Lui.
Quarto, gli apostoli lo incontrarono.
Infine, più di 500 persone lo videro insieme.
“Con molte prove… Egli si presentò a loro, vivente…” La risurrezione di Gesù è il fondamento della nostra salvezza e la speranza su cui si basa la nostra vita eterna (leggere Romani 10:9-10).
Paolo scrive: “Poiché vi ho prima di tutto trasmesso, come l’ho ricevuto anch’io, che Cristo morì per i nostri peccati, secondo le Scritture; che fu seppellito; che è stato risuscitato il terzo giorno, secondo le Scritture; che apparve a Cefa, poi ai dodici. Poi apparve a più di cinquecento fratelli in una volta, dei quali la maggior parte rimane ancora in vita e alcuni sono morti. Poi apparve a Giacomo, poi a tutti gli apostoli; e, ultimo di tutti, apparve a me…” (1 Corinzi 15:3-8)
In Bangladesh, in occasione della proiezione del film “Jesus”, una domenica di Pasqua, tutta l’assemblea si mise a piangere dall’emozione vedendo la scena della crocifissione. All’improvviso un ragazzino seduto nell’ultima fila balzò in piedi gridando: “Non vi angosciate, si rialzerà. Ve lo garantisco, ho già visto questo film!”
Anche tu rallegrati: è Pasqua, Egli si è rialzato, è risorto e la stessa cosa succederà a noi un giorno!

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email