Lodalo nelle tue difficoltà (prima parte)

Nessuna regola indica che la lode sia un’attività riservata al culto della domenica. Dovrebbe costituire un modo di vivere nel quotidiano, sul posto di lavoro, a scuola, a casa, incluso il momento sotto la doccia!
La lode è il miglior metodo per entrare in presenza di Dio e di permettergli di intervenire nella tua situazione.
Il salmista ha scritto: “Io benedirò il Signore in ogni tempo; la sua lode sarà sempre nella mia bocca.” (Salmo 34:1) Prima di venire incoronato re o persino diventare un soldato valoroso, Davide uccise Golia con l’ausilio di una fionda e di un sasso. Non hai bisogno del sostegno di tutto un esercito per abbattere i tuoi giganti, un versetto ben scelto dalle Scritture accompagnato da un grido di lode saranno sufficienti!
La lode è una dimostrazione della tua fede, una dichiarazione che Dio è ai comandi della tua vita, non l’espressione di un’emozione che provi di tanto in tanto. La Bibbia afferma che bisogna che “offriamo continuamente a Dio un sacrificio di lode” (Ebrei 13:15). Più ti costerà cara, più la tua lode sarà credibile!
Nell’Antico Testamento, scopriamo che il re Giosafat, quando diversi popoli nemici si allearono per attaccare Giuda, il cui nome significa “lode”, prese la decisione di mandare un coro in prima linea, davanti al proprio esercito, per lodare Dio. Che strana decisione! Eppure guarda i risultati!
Nel momento in cui si mettevano a cantare alla gloria di Dio, quest’ultimo piazzò delle imboscate per battere i popoli che si erano alleati contro Giuda. Chiunque è in grado di lodare Dio quando nella vita va tutto bene, ma l’importante è imparare a cantare le sue lodi, quando sei in fondo alla trincea mentre la battaglia infuria intorno a te. È allora che interverrà per concederti la vittoria.
Un ambiente in cui regna la lode fa scappare Satana, perché sa che Dio ama vivere in un’atmosfera così! (leggi il Samo 22:3)

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email