Sappi rispondere: “Sta scritto…”

Un giorno dovrai riuscire a far della Parola di Dio le tue parole. Se le parole che pronunci la domenica contraddicono le tue azioni del resto della settimana, non andrai molto lontano nella conoscenza della Sua Parola. Perché? Perché sei “diviso” contro te stesso. Vai contro i tuoi valori. Nell’insistere a praticare questo giochetto, rischi di non essere più capace di rispettare te stesso e di non accettare l’immagine che proietti attorno a te!
Quando il diavolo attaccò Gesù in quello che credeva fosse il suo “punto debole”, il Maestro gli rispose quattro volte “Sta scritto…”. E quale fu il risultato?
“Allora il diavolo lo lasciò” (Matteo 4:11). Anche tu, incassa il colpo!
Sappi rispondere “Sta scritto…” ogni qual volta ti sentirai schiacciato da qualche situazione difficile. Quando qualcuno ti provoca, piuttosto di reagire in modo improprio o violento, digli: io sono “pronto ad ascoltare, lento a parlare, lento all’ira; perché l’ira dell’uomo non compie la giustizia di Dio.” (Giacomo 1:19-20)
Se qualcuno ti fa del male, anziché restituirgli un colpo basso ed accusarlo, di’: sarò “benevolo e misericordioso e perdonerò come Dio mi ha perdonato.” (Efesini 4:32)
Ecco il doppio segreto della vittoria:
Tuffarti nella Sua Parola e lasciarla penetrare fin nel più profondo di te stesso
Rispondere in seguito ad ogni situazione con le parole che il tuo spirito ti rammenterà, essendo impregnato dalla Sua Parola, e non con quelle che ti detteranno i tuoi impulsi carnali.

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email