Fedele nelle piccole cose

Mentre Michelangelo dipingeva gli affreschi della cappella Sistina, passava ore sdraiato sulla schiena sull’impalcatura a perfezionare i dettagli. Uno dei suoi amici gli chiese perché passasse tanto tempo ai ritocchi, dato che l’affresco sarebbe comunque stato ammirato da lontano vista l’altezza del soffitto. “Chi potrebbe dire se quei dettagli sono perfetti o no?” aggiunse. Michelangelo rispose: “Io lo potrei dire!”
Gesù ha detto: «Chi è fedele nelle cose minime, è fedele anche nelle grandi». Prima di affidarci grandi responsabilità, Dio ti esaminerà in quelle più piccole. Il solo modo per sapere se sei in grado di gestire problemi difficili è analizzare il tuo modo di gestire i problemi d’importanza minima. Dio non ti porterà mai ad assumere una responsabilità che supera le tue competenze. Ti riporterà di continuo nel campo dove devi migliorare, finché farai dei progressi. Gli Israeliti non si fidarono di Lui perché li guidasse fino alla Terra Promessa, morirono dopo aver girato in tondo per anni, a soli 20 km da quel famoso territorio! Così vicino! Che tristezza!
Mano a mano che progredisci con Dio, Lui aumenta la tua fede mettendoti alla prova, prima in campi in cui non hai bisogno di una fede potente. Se riesci il test, ti metterà in presenza di circostanze che richiederanno una fede più profonda. Ogni volta che ti fidi un po’ più di Lui, ti rivelerà un po’ di più di sé e ti concederà maggiori benedizioni. Ogni piccolo passo di fede ti porta più vicino a Lui, ti aiuta a comprenderLo e ad amarLo di più.

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email