Dio ascolta le preghiere

Giovanni racconta: «Le sorelle dunque mandarono a dire a Gesù: “Signore, ecco, colui che tu ami è malato.”». Quindi qualcuno ha fatto il viaggio per informare Gesù della malattia di Lazzaro e Gesù rispose alla sua richiesta. Anche se la guarigione vera e propria si sarebbe compiuta in realtà solo diversi giorni dopo, il processo era appena cominciato. Non ti sei mai chiesto dove andavano le preghiere che hai appena formulato? «Quando l’Agnello aprì il settimo sigillo, si fece silenzio nel cielo per circa mezz’ora. Poi vidi i sette angeli che stanno in piedi davanti a Dio, e furono date loro sette trombe. E venne un altro angelo con un incensiere d’oro; si fermò presso l’altare e gli furono dati molti profumi affinché li offrisse con le preghiere di tutti i santi sull’altare d’oro posto davanti al trono. E dalla mano dell’angelo il fumo degli aromi salì davanti a Dio insieme alle preghiere dei santi.» (Apocalisse 8:1-4)
Perché ci fu quel silenzio in cielo? Perché qualcuno stava pregando! Il cielo fa silenzio per ascoltare bene le preghiere di gente come te e me! Non è incredibile? Tutte le preghiere dei figli di Dio arrivano al suo trono. Le tue parole non si perdono per strada, ma raggiungono il Suo cuore; allora non disperare, continua a pregare.
En passant, nota che la persona inviata dalle due sorelle disse a Gesù: «colui che tu ami è malato». La sua richiesta non era basata sull’amore imperfetto di Lazzaro, l’uomo che aveva bisogno di aiuto, ma sull’amore perfetto di Gesù per Lazzaro. Non dice: “Colui che ti ama è ammalato”, ma “Colui che TU ami è ammalato”. È molto diverso. La potenza della preghiera non dipende dalla pietà, dalla giustizia o dalla santità di chi prega, ma solo dall’amore immutabile e perfetto di Chi l’ascolta. Non sei felice che le cose stiano così? Può darsi che tu sia abbia molte debolezze, che il tuo carattere lasci molto a desiderare, non capisci molto bene il mistero della preghiera, ma una cosa è ben chiara: in cielo qualcosa inizia, quando qualcuno in un posto qualunque della Terra si mette a pregare.

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email