Monumenti!

Se domani tu volessi visitare il cimitero del Monte Hope nello Stato del Kansas, ci troveresti ancora strani monumenti funebri, eretti da un allevatore chiamato John Davies. Inizialmente semplice stalliere, riuscì comunque a mettere da parte una discreta fortuna. Ma fece bene attenzione a non farsi amici, disprezzando persino la famiglia della moglie perché tutti pensavano che avesse sposato qualcuno di poco raccomandabile. Inasprito dalle reazioni delle persone che lo circondavano e dei suoi vicini, giurò a se stesso che non avrebbe lasciato un soldo a nessuno. Quando morì la moglie fece erigere un monumento che li ritrae entrambi seduti di fronte su una panchina. Fu così fiero di questo primo monumento, che subito ne ordinò un altro, che invece rappresentava la moglie inginocchiata, smarrita, nell’atto di deporre una corona di fiori sulla sua futura tomba! Poi chiese allo scultore di aggiungere delle ali d’angelo sul retro della statua di sua moglie. Un’idea dopo l’altra lo portò a dilapidare una bella fetta della sua fortuna in monumenti dedicati alla sua gloria e a quella di sua moglie! Quando qualcuno veniva a chiedergli di aiutare persone della sua città con un dono per migliorare l’ospedale locale o per costruire una piscina per i bambini, il vecchio avaro ribatteva: “E loro che cos’hanno fatto per me?” Dopo aver speso il resto dei suoi averi in monumenti senza senso, Davies morì nell’ospizio dei “poveri vecchi”, a novantadue anni, vecchio solitario e astioso fino al suo ultimo giorno. I monumenti, invece, eretti da lui e simbolo della sua amarezza e del suo egoismo, sprofondano ogni giorno di più nel suolo instabile di quella zona del Kansas, vittime del tempo, dell’erosione e del vandalismo. Fra qualche anno spariranno anche quelli sotto terra!
A proposito, ai funerali di John Davies assistette solo una persona: un certo Horace England, che nel corso degli anni gli aveva venduto tutti quei monumenti funebri! Che esempio di vita sprecata! Completamente all’opposto di quella di Paolo che ha detto: “La mia vita ha senso solo se la vivo per compiere il compito che mi ha affidato il Signore Gesù …”
E tu, puoi dire la stessa cosa?

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email