Osa dare la tua testimonianza!

La testimonianza più potente che tu possa dare su questa terra è quella di una vita che assume tutto il suo senso solo con Dio. La gente può criticare le tue opinioni o attaccare la tua chiesa, ma la testimonianza della tua vita è un altro paio di maniche! Paolo si è trovato per sei volte di fronte alla folla ostile e, ogni volta, ha reso semplicemente la sua testimonianza. Niente discussioni interminabili, nessun dibattito, solo la sua testimonianza. […] La tua testimonianza sarà d’importanza capitale se è provata dalle azioni della tua vita intera. Certe persone, che non ascolterebbero le opinioni altrui, ti ascolteranno, s’identificheranno a te, si assoceranno a te, se condividerai semplicemente con loro la storia della tua redenzione. Ma quando lo farai, ricordati di questi quattro principi importanti:
1. Sii interessante. Dai la tua testimonianza, ma in versione breve! Evita gli schemi. La personalità di Gesù è affascinante: non annoiare chi ti ascolta quando parli di Lui.
2. Sii preciso. Pensa ai tre periodi della tua vita: quello che eri prima di conoscere Gesù, come lo hai incontrato e, per finire, ciò che sei ora.
3. Sii onesto. Non dire mai: “Quando diventerai cristiano, spariranno tutti i tuoi problemi.” No! La vita cristiana è un campo di battaglia, non un cortile per la ricreazione. Dì loro che hai ancora molte battaglie da affrontare, ma qualcosa è cambiato: non sei più solo, perché: «perché colui che è in voi è più grande di colui che è nel mondo.» (1 Giovanni 4:4)
4. Sii caloroso e tollerante. Non provare a fare entrare a tutti i costi quelli che ti ascoltano nel Regno di Dio. Sorridi, semina il tuo seme poi lascia Dio far crescere e raccogliere.
Adesso, vai e «racconta loro le grandi cose che il Signore ti ha fatte, e come ha avuto pietà di te»!

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email