Il meglio della vita

Vuoi vivere la miglior vita possibile? Ecco la formula che ci ha lasciato Gesù:
«Un granello di frumento fra le tue dita è solo un granello di frumento, se non lo sotterri perché muoia nel suolo. Ma se è sotterrato, presto germoglia e si trasforma, dando un ricco raccolto di altri granelli di frumento. Allo stesso modo se conservi gelosamente fra le dita la vita che ti è stata data senza farne nulla, la stai sprecando. Ma se l’abbandoni nell’amore degli altri, la ritroverai, eterna e abbondante fra le dita… » (Giovanni 12:24-25 versione “Le Message”)
Paolo sapeva che la vittoria, per il cristiano, passa dalla crocifissione della sua natura carnale al punto che ne fece il suo grido di battaglia. Ascolta: «Ho rinunciato a tutto; io considero queste cose come tanta spazzatura al fine di guadagnare Cristo … Tutto questo allo scopo di conoscere Cristo, la potenza della sua risurrezione, la comunione delle sue sofferenze, divenendo conforme a lui nella sua morte.» (Filippesi 3:10)
Vorresti conoscere la potenza della Sua risurrezione? Allora sii pronto ad abbandonarGli:
la tua volontà
i tuoi desideri e le tue aspirazioni
la tua fierezza
la tua indipendenza.
La posta in gioco è il raggiungimento di quel livello d’intimità in cui l’unica cosa che conta nella nostra vita è fare esattamente e unicamente ciò che Dio vuole! In altri termini, fare sempre il contrario di quello che i nostri istinti naturali vorrebbero! Come farai a sapere che la tua natura carnale è proprio morta? Quando non ti sentirai più ferito dalle critiche degli altri. Un cadavere è insensibile alle critiche e alle ferite! È passato in un’altra dimensione!

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email