Non senza lotte!

Non conoscerai mai certi aspetti della personalità di Dio se non passi da certe prove appoggiandoti su di Lui. È solo attraverso la prova che apprezziamo il valore del Suo sostegno. Parole che hai letto settimane prima, all’improvviso sembrano ritornarti in mente per riconfortarti, nel momento in cui ne avrai il più bisogno. Dio ha detto al Suo popolo: «Darò Gerico in vostra mano, ma prima dovrete farne il giro per sette volte, prima di cacciare via il suo abitanti.» Sfortunatamente oggi si insegna spesso che tutti i nostri problemi si possono risolvere a colpi di preghiera, di confessioni o d’incantesimi contro i demoni che si nascondono dietro di essi. Facilmente esclamiamo: “Sono un cristiano; con la potenza di Gesù non devo accettare questo!” Eppure! Non dimenticare mai che il fondamento della tua fede è basato sulle spalle di un Uomo che sopportò ogni tipo d’insulti e di umiliazione fino all’ignominia della croce. È Lui che un giorno ha detto: “Se mi volete seguire dovrete prendere ognuno la propria croce.” Come facciamo a dire che la croce è la base della nostra fede, se insegniamo che se abbiamo fede a sufficienza, non dovremo sopportare il peso di nessuna croce? Cosa risponderai il giorno in cui arriverai in paradiso e i santi del passato ti racconteranno come hanno sofferto le torture, come furono decapitati o bruciati vivi a causa del loro Maestro?
Immagina di rispondere loro: “Io invece, avevo la responsabilità delle pulizie della chiesa, e nessuno mi veniva ad aiutarmi a farlo”? Molti di noi si troveranno in fondo, con la testa bassa, ringraziando semplicemente il Signore di averci lasciato entrare in compagnia di questi campioni della fede. Hei, se vuoi festeggiare un giorno con i vincitori, devi accettare di combattere prima!

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email