Preghiera urgente!

Mentre guidava l’auto su una strada del Texas, una donna vide un tornado che si avvicinava. Si fermò per ripararsi dietro la sua macchina e osservò il tornado mentre passava a fianco e demoliva una casetta lì vicino. Si precipitò subito verso il cratere che aveva sostituito la casa e vi trovò in fondo un signore anziano, immobile con gli occhi chiuso. “Come sta? C’è qualcun’altro con lei?” chiese. “No” rispose lui “ci siamo solo io e Dio, impegnati in una conversazione urgente!”
Nulla ti spinge di più a pregare di un bisogno reale e urgente. Le gravi crisi hanno la stessa tendenza a convincere gli increduli incalliti che val la pena di provare a pregare! Qualunque siano i nostri talenti, abbiamo tutti bisogno di Dio. Ci sono dei problemi che non possiamo semplicemente risolvere da soli. Il Salmista ha scritto: «io la notte innalzavo cantici per lui come preghiera al Dio che mi dà vita.» (Salmo 42:8) «Io t’invoco nel giorno della mia angustia, perché tu mi risponderai.» (Salmo 86:7)
A volte, le tue preghiere, che siano cantate o gridate, sono nel cuore della notte degli appelli all’aiuto divino che solo Dio può sentire. Quando sei ridotto con le spalle al muro, senza via di scampo, la tua fede sembra maturare improvvisamente con rapidità!
Ogni situazione urgente diventa un’occasione supplementare per fare l’esperienza della potenza di Dio ad un nuovo livello.
Quindi, se oggi sembri sommerso dagli eventi, ecco una preghiera giusta per te: “Padre, ho l’impressione di trovarmi in una situazione impossibile e senza via d’uscita. Ho bisogno di sentire la Tua presenza, l’incoraggiamento del Tuo Spirito, e di ricordarmi che con Te ogni cosa è possibile. Porta le risposte del cielo alla mia situazione terrestre.
Toccami con la Tua grazia. Dall’esterno le cose sembrano disperate, ma Tu sei il Dio che ha creato la Terra a partire da niente e arrotolato come un tappeto le acque del Mar Rosso perché i tuoi figli potessero attraversarlo senza rischi. Hai permesso al cieco di vedere, allo zoppo di camminare con scioltezza e ai sordi di sentire. Oggi Ti ringrazio di essere il mio Dio, perché con Te, nulla è impossibile.”

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email