La fede (quarta parte)

Leggendo questo passo degli Ebrei che afferma che ci ricordiamo di questi grandi uomini per via della loro grande fede, forse penserai di essere indegno della loro compagnia! Ma non ti illudere! Studia la vita di questi uomini che Dio ha onorato in tutto il capitolo undici degli Ebrei: Noè erra un contadino diventato architetto navale la cui celebrità riposa sul fatto che la sua barca attraversò e superò una spaventosa inondazione universale. Ma il più delle volte dimentichiamo il seguito della storia: un giorno, ubriaco da morire, non poté fare a meno di attirare la vergogna sui suoi figli.
Abramo non era un profeta e neanche un leader spirituale. Era un uomo d’affari poco raccomandabile che si abbassò fino a compromettere sua moglie per salvarsi la pelle. Sara, casalinga, scoppiò a ridere quando Dio le annunciò che a 90 anni suonati avrebbe dato alla luce un figlio! Non avresti fatto lo stesso? Poi troviamo Raab, la prostituta. Come una donna dal passato così dubbio ha potuto infilarsi in questa lista ed essere descritta come una donna di fede? Sarebbe meglio chiederlo a Dio! È Lui che l’ha inserita nel palmares di questi giganti della fede! E che dire di Giacobbe, l’imbroglione? Ti saresti messo in affari con uno così? E non dimentichiamo Davide, diventato assassino perché amava troppo le donne, o Gedeone e Samuele, due grandi capi spirituali che non seppero educare i loro figli lasciando che si perdessero?
La conclusione è che tutti questi giganti della fede erano degli esseri umani come noi. Al loro fianco, alcuni fra noi sarebbero scusati se si ritenessero santi! In questo capitolo non troverai nessun personaggio degno di ornare le vetrate delle nostre cattedrali. Sono tutti caduti, hanno tutti peccato, tutti affrontato momenti più che difficili. L’unico marchio distintivo è che hanno tutti posto la loro fiducia in Dio e Lui ha onorato la loro fede!

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email