Non temere le sconfitte! (seconda parte)

I migliori giocatori di baseball sanno che riusciranno a rinviare la palla con la loro mazza solo tre volte su dieci. Come fanno a mantenere l’entusiasmo e la loro voglia di vincere con un tasso di errori così alto? Semplicemente mantenendo viva la certezza che eventualmente, secondo la legge della statistica, riusciranno a colpire la palla e a mandarla oltre i limiti e, facendo così, otterranno un punto.
Nel 1952 Roger Bannister partecipò ai Giochi Olimpici e arrivò in quarta posizione, senza ovviamente prendere nessuna medaglia. Ma rifiutò di considerarsi perdente. Fino a quella data gli esperti erano stati unanimi nell’opinione che correre un “miglio” in meno di 4 minuti era impossibile. Eppure era il sogno di Bannister. Il 6 maggio 1954 fu il primo a percorrere questa distanza in meno di 4 minuti. Oggi la maggior parte dei corridori professionisti, sono in grado di farlo. Che lezione ne dobbiamo trarre? Che se rifiuti di abbandonare nonostante gli errori, hai la possibilità di ottenere una vittoria! Devi solo essere pronto a rialzarti e a ripartire con molta più determinazione.
Nel 1832 Abramo Lincoln fu sconfitto nel tentativo di essere eletto come procuratore. L’anno successivo la sua impresa fallì. Nel 1835 colei che amava più di tutti, morì improvvisamente. Nel 1836 soffrì di depressione nervosa. Nel 1838 fu sconfitto nel tentativo di essere eletto come presidente dell’Assemblea dell’Illinois. Nel 1843 non riuscì ad essere eletto al Congresso. Nel 1854 non riuscì a farsi eleggere al Senato. Nel 1856 non fu scelto dal suo partito come candidato a Vice Presidente. Nel 1858 fallì di nuovo nella corsa per il Senato. Eppure oggi è considerato come il più grande di tutti i presidenti degli Stati Uniti! Un uomo saggio ha detto: “Credere che la riuscita di un uomo dipende solo dai suoi successi è un errore elementare. Essa dipende più spesso dal numero dei suoi fallimenti.”
Non fallirai se ti concentri sul tuo avvenire, anziché sul tuo passato.
Conclusione: non temere la sconfitta!

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email