Come sapere che Dio ti guida? (prima parte)

Il sistema elettronico di navigazione della navicella spaziale Columbia entra in funzione solo quando la navicella ha raggiunto un’altitudine di diversi chilometri nell’atmosfera. Perché è importante? Perché il sistema di navigazione che Dio ha predisposto per guidarci entra in azione solo quando ci mettiamo in movimento! Prima di tutto dobbiamo liberare la piattaforma di lancio! Ti senti prigioniero della tua situazione attuale, mentre ripeti la stessa preghiera: “Signore, come posso lanciarmi in quest’avventura, finché non mi dai il via libera?” mentre il Signore ti vuole dire: “Riceverai le prossime direttive quando avrai finalmente deciso di compiere quello che ti ho già chiesto di fare!” Talvolta, ammettiamolo, sappiamo quello che Dio vuole, ma siamo riluttanti a ubbidirgli perché quello che ci chiede di fare non ci piace molto! Così insistiamo a chiedergli di guidarci, nella speranza che cambi parere e approvi i nostri piani!
La Bibbia afferma: «Per fede Abraamo, quando fu chiamato, ubbidì, per andarsene in un luogo che egli doveva ricevere in eredità; e partì senza sapere dove andava.» (Ebrei 11:8)
Se ubbidisci a Dio accetterai d’intraprendere dei percorsi che ti rimarranno sconosciuti. Anche se segui i consigli che ti vengono dati da qualsiasi fonte, un giorno o l’altro ti dovrai mettere in movimento nella direzione che Dio ti indica. Talvolta sarai perplesso e ti farai delle domande che non avranno risposta. Ma Dio t’indicherà la prossima tappa del percorso quando sarà necessario. I fari di una macchina non illuminano la strada che sta dopo la curva. Ecco perché Paolo ha potuto scrivere: «poiché camminiamo per fede e non per visione» (2 Corinzi 5:7). È l’unico modo di procedere in sicurezza nella vita! Rimani vicino a Dio, dipendi da Lui e sai Chi merita di essere lodato per i tuoi risultati. A proposito, abbiamo bisogno di tutta la nostra vita per imparare a lasciarci guidare dal sistema di navigazione che ha predisposto per noi!

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email