Dio controlla la situazione

Il timore è la versione adulta dell’ansia! Se permetti che essa penetri in te, l’altro la seguirà. Fermati e fai un bilancio: delle cose che ti preoccupavano l’anno scorso (od anche il mese scorso) quante si sono verificate? E quante hai potuto modificare in qualche modo con la tua ansia? E la tua ansia le ha cambiate in meglio od in peggio? E che dire di quando ti senti stringere dentro, emotivamente e fisicamente? Cosa dimostra la tua ansia alle persone che ti circondano e che sanno che sei cristiano? Quando saprai affrontare quest’ansia, quando deciderai d’agire? Smetterai di preoccuparti per il domandi quando imparerai ad avere fiducia in Colui che tiene il domani nelle Sue mani. Davide ha detto: «Riponi la tua sorte nel SIGNORE; confida in lui, ed egli agirà.» (Salmi 37:5) Ecco la soluzione! Devi smettere di sprecare la grazia di oggi, trasformandola in ansia per il domani! È sorprendente constatare quanto potresti fare di più, se imparassi a vivere un giorno alla volta (Matteo 6:34).
In verità, quando si passa per una crisi si scoprono cose riguardanti Dio, che non si conoscevano prima. Ecco un consiglio: invece di preoccuparti, inizia ad affrontare ogni tua ansia con una delle promesse di Dio.
Porta i tuoi timori in Sua presenza e li vedrai morire. Paolo ha detto: «Non angustiatevi di nulla, ma in ogni cosa fate conoscere le vostre richieste a Dio in preghiere e suppliche, accompagnate da ringraziamenti.» (Filippesi 4:6)
Rifletti!

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email