Se il tuo amico diventa nemico…

La sofferenza più atroce viene dal tradimento da parte di quelli che amiamo. Ognuno di noi può farne l’esperienza un giorno. Il salmista si lamentava in questi termini: «Anche l’amico con il quale vivevo in pace, in cui avevo fiducia, e che mangiava il mio pane, si è schierato contro di me.» (Salmo 41:9) In effetti Dio permette a certe persone d’inserirsi nella nostra vita per facilitare il compimento dei Suoi piani, anche quando assomigliano a Giuda che Gesù chiamava “amico”, a cui disse «Quel che fai, fallo presto». Prima del tradimento di quest’ultimo, Gesù affermò ai suoi discepoli: «Non parlo di voi tutti; io conosco quelli che ho scelti; ma, perché sia adempiuta la Scrittura: « Colui che mangia il mio pane, ha levato contro di me il suo calcagno ».» (Giovanni 13:18)
Avrebbe potuto compiere il Suo destino senza la presenza al suo fianco di Giovanni, l’amato discepolo, o di Pietro sempre impetuoso, pronto a tirar fuori la spada per difenderlo. Ma è il bacio di Giuda, il traditore, che l’ha fatto precipitare nel Suo destino. Anche tu, non puoi sempre evitare le ferite. Ma Dio può concederti la grazia che ti permetterà di rivalutare la situazione e di renderti conto che quello che consideri come nemico, in effetti non era altro che un “amico” travestito! Dio non permetterà a nessuno di sabotare i Suoi piani. Quando ti trovi sotto la Sua protezione, è Lui che controlla le azioni che il “tuo Giuda” può tentare nei tuoi confronti! Siccome sei un figlio di Dio è Lui solo a controllare il male e le ferite che gli altri ti possono procurare. Una volta che avrai compreso questo, avrai meno paura di impegnarti. Il Salmista ha scritto: «È stata un bene per me l’afflizione subita, perché imparassi i tuoi statuti.» (Salmo 119:71)
Dio ama trasformare le esperienze più negative della tua vita in esperienze arricchenti. Anche se nessuno di noi gradisce la sofferenza, ammettiamo che talvolta è necessario che attraversiamo delle prove per comprendere certe cose che non conosceremmo mai, se potessimo scegliere le circostanze della nostra vita!

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email