Prima di morire, impara a vivere!

Chuck Swindoll ha raccontato il seguente aneddoto: “L’aereo volava in direzione di New York, un volo di routine. Ma quel giorno la routine sarebbe caduta! Mentre iniziava a scendere verso l’aeroporto, il pilota si rese conto che il carrello per l’atterraggio non si voleva aprire. Nonostante tutti gli sforzi, il meccanismo era bloccato. Riferì il problema alla torre di controllo e aspettò le istruzioni dai controllori. Mentre il velivolo girava nel cielo, le squadre di soccorso a terra iniziavano a mettersi in posizione. Uno strato di schiuma era stato versato sulla pista d’atterraggio e i camion dei pompieri e gli altri veicoli intervenuti d’urgenza si allinearono a margine di questa. Nell’aereo i passeggeri stavano ascoltando la voce neutra, completamente priva di emozioni del pilota che spiegava lo svolgimento degli eventi. Nel corridoio centrale transitavano sempre le hostess calme e sorridenti, invitando i passeggeri a posizionare il capo fra le ginocchia e a tenersi alla proprie caviglie l’attimo prima dell’impatto. Qui e là si sentiva piangere, grida di disperazione e di panico. All’improvviso, qualche minuto prima dell’atterraggio forzato, il pilota si rivolse un’ultima volta ai passeggeri del suo velivolo in questi termini: “Ora stiamo per affrontare gli ultimi minuti della nostra discesa. In questi ultimi istanti è mio dovere, in accordo al codice internazionale dell’aviazione civile, così com’è stato redatto a Ginevra, di informarvi che se credete in Dio, ora è urgente che vi mettiate a pregare!” Queste furono le parole esatte che pronunciò, al massimo della serietà, nei microfoni dell’aereo!
Qual è la morale di questa storia? «Non ti vantare del domani, poiché non sai quel che un giorno possa produrre.» Vivi ogni giorno alla luce dell’eternità! Afferra ogni istante e impara a gustarne tutto il sapore! Apprezza e ama coloro che sono importanti nella tua vita! Procedi con coraggio sulla strada che porta agli scopi che ti sei prefisso. Osa compiere il destino che Dio ha previsto per te. In altri termini, prima di morire impara a vivere!

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email