Smetti di tergiversare!

Per non tergiversare in continuazione nella vita, segui i seguenti quattro consigli:
1 – Osa prendere in mano la tua vita. I tuoi desideri più sinceri, quelli più cari non trasformeranno la tua vita dalla sconfitta al successo. Nessuna bacchetta magica farà di te, in una notte, un essere soddisfatto. Le anime forti hanno volontà, le deboli solo molti desideri. Hai bisogno di agire se vuoi arrivare da qualche parte!
2 – Analizza le tue scuse. Una scusa è un mezzo per affibbiare la colpa a qualcun altro, in altre parole di mettere la soluzione dei tuoi problemi fuori dalla tua portata. Le scuse assomigliano a dei cartelli di uscita sull’autostrada del progresso: non fanno altro che portarti in zone di parcheggio. Passare dalla sconfitta alla riuscita è più facile che abbandonare il regno delle scuse per conoscere il successo. Analizza quindi le tue scuse e impara a eliminarle una ad una!
3 – Concentra il tuo spirito sui vantaggi che ti deriveranno dal portare a compimento il tuo compito. Per superare le difficoltà, pensa a cosa otterrai una volta che raggiungerai l’obiettivo. Quale sarà il tuo vantaggio? In che cosa avrai acquisito maturità? Sarai più forte mentalmente e spiritualmente? William Halsey ha detto: “I problemi della vita rimpiccioliscono man mano che li affrontiamo. Tocca piano piano un cardo e ti pungerà le dita. Prendilo a mano aperta e le sue foglie appuntite si stropicciano fra le tue dita senza ferirti.”
4 – Cerca l’aiuto degli altri. Cristoforo Colombo non ha scoperto l’America da solo, ha avuto bisogno di un equipaggio di marinai! Parlando della Chiesa, Paolo ha scritto: «Da lui tutto il corpo ben collegato e ben connesso mediante l’aiuto fornito da tutte le giunture, trae il proprio sviluppo nella misura del vigore di ogni singola parte, per edificare sé stesso nell’amore.» (Efesini 4:16). Sbarazzarti delle vecchie abitudini inutili e prendine di nuove… è più facile con un po’ di aiuto! Certo, questo vuol dire assumere dei rischi, perché diventerai più vulnerabile condividendo con loro le tue paure e le tue speranze. Ma il gioco vale la candela!

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email