Tentazioni adatte a ciascuno

Un amico appassionato di pesca diceva spesso: “Quando vado a pescare, porto molte esche diverse. Ma ogni pesce si fa prendere sempre dalla stessa esca. Ogni pesce ha un debole per l’una o l’altra e quando so che cosa lo attrae, so anche come prenderlo. Talvolta il pesce riesce a liberarsi dall’amo, strappandosi la pelle e va a nascondersi per curare le ferite, ma le cicatrici rimarranno sempre nella sua carne. Allo stesso modo, a volte riuscite a sfuggire dal potere di Satana, ma non senza sofferenze e le cicatrici saranno in te per il resto della vita.” Perché Satana è molto intelligente: adegua le sue tentazioni alle nostre debolezze. Anche se non è capace di conoscere, come Dio, il profondo del nostro cuore, può però indovinare analizzando il nostro comportamento passato, quale tentazione potrebbe prendere il sopravvento. Forse non sarai attratto dai soldi, ma in fondo al tuo cuore non sonnecchia un velo d’orgoglio? Forse detesti l’alcol in ogni sua forma, ma ti piace un sacco chiacchierare sulle malefatte degli uni e degli altri! Attenzione anche a quello che dici ad alta voce! Il nemico è all’ascolto e se sveli i tuoi timori o i tuoi punti deboli, non si farà sfuggire l’occasione e adeguerà l’attacco di conseguenza. Giobbe ha ammesso: «Non appena temo un male, esso mi colpisce; e quel che mi spaventa, mi piomba addosso.» (Giobbe 3:25) Non dare prova d’orgoglio affermando per esempio “Se c’è un settore della mia vita immune dagli attacchi di Satana, è proprio questo: non commetterò mai adulterio perché amo troppo mia moglie!”
Stai tranquillo che Satana ti attaccherà proprio in quel campo! La tecnica preferita di Satana è abbellire il peccato! Quando Eva “vide che l’albero era buono, prese del frutto…” (Genesi 3:6). Facendo cadere Eva, Satana mirava al figlio che sarebbe nato da lei. Tentandoti, satana mira quello che Dio potrebbe benedire grazie a te! Nonostante la caduta di Eva, Dio le procurò «un altro figlio» (Genesi 4:25). Seth, fu il padre di Enos e leggiamo che «anche a Set nacque un figlio, che chiamò Enos. Allora si cominciò a invocare il nome del SIGNORE.»
Satana è vinto quando accetti l’aiuto divino nel cuore della tentazione. È sufficiente invocarLo perché Egli ti liberi!

Bible 1 an :
Bible 2 ans :

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email