Non essere troppo impaziente!

Se nella tua vita non è ancora cambiato nulla, se le tue preghiere sembrano vane, non pensare che Dio abbia cambiato parere nei tuoi confronti. Dio è già all’opera mentre stai aspettando pazientemente! Forse non è ancora l’ora ideale per far scoppiare la gloria di Dio nel suo massimo splendore, e perché tu benefici della benedizione maggiore. Ecco perché Giacomo scrive: “E la costanza compia pienamente l’opera sua in voi, perché siate perfetti e completi, di nulla mancanti.”
L’impazienza è indice di mancanza di maturità. I bambini sono incapaci di aspettare qualsiasi cosa! Allora, esaminati: le tue reazioni abituali sono quelle di un bambino o di un uomo maturo? Dio regola la sua sveglia per suonare per le tappe del Suo piano, non del nostro. Paolo ha scritto: «Or noi sappiamo che tutte le cose cooperano al bene per coloro che amano Dio…» (Romani 8:28) Quando inizierai a comprendere il piano di Dio, ti sbrigherai a eliminare tutto quello che nella tua vita, potrebbe intralciare il suo svolgimento, in particolare l’impazienza e le preoccupazioni. Imparerai anche a gestire meglio il tuo tempo, la tua energia e il tuo denaro, scegliendo anche con cura le persone che ti accompagnano nel tuo cammino così come quelle che dovresti evitare! Dio ha detto: «Io annuncio la fine sin dal principio, molto tempo prima dico le cose non ancora avvenute; io dico: il mio piano sussisterà e metterò a effetto tutta la mia volontà» (Isaia 46:10) Dio inizia a determinare l’obiettivo da raggiungere, poi pone in essere le tappe che ti ci porteranno. Nel frattempo, che cosa siamo tenuti a fare mentre aspettiamo l’inizio della prossima tappa? Ascolta: «Anche se il fico non fiorirà e non ci sarà alcun frutto sulle viti, anche se il lavoro dell’ulivo sarà deludente e i campi non daranno più cibo, anche se le greggi scompariranno dagli ovili e non ci saranno più buoi nelle stalle, esulterò nell’Eterno e mi rallegrerò nel Dio della mia salvezza.» (Abacuc 3:17-18)
Ringrazia Dio oggi per tutto quello che Egli ha già compiuto e quello che compirà ancora per te, perché interverrà, stanne certo!

Favoris(0)

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email