Per il giorno in cui sarai unto dal Signore!

Se ricevete l’unzione divina, cioè se Dio vi riempie di forza per compiere un compito particolare, ricordati di tre dettagli importanti:
La Sua unzione implica un impegno solitario. Se Dio ti ha scelto per compiere grandi cose nel Suo Nome, la maggior parte della gente immaginerà che sei forte, spiritualmente solido, che non hai bisogno di niente e di nessuno. Non si renderà conto che sei solo un essere umano, debole e timoroso per natura, mezzo morto all’idea del compito da eseguire, stupefatto quanto gli altri di essere stato scelto da Dio! E se ti ritrovi solo senza sostegno morale e sei tentato di reggerti in piedi solo con i tuoi sforzi, diventi una preda facile per il nemico.
Senza l’unzione divina rischi di ritrovarti perso! È quello che successe a Sansone. «Allora lei gli disse: “Sansone, i Filistei ti sono addosso!” Egli, svegliatosi dal sonno, disse: “Io ne uscirò come le altre volte, e mi libererò”. Ma non sapeva che il SIGNORE si era ritirato da lui. I Filistei lo presero e gli cavarono gli occhi; lo fecero scendere a Gaza e lo legarono con catene di bronzo. Ed egli girava la macina nella prigione.» (Giudici 16:20-21) Dio aveva fatto un passo indietro e voleva che Sansone si rendesse finalmente conto che tutto era opera di Dio, non sua. Maledizione a coloro che, in posizione d’autorità, dimenticano questa verità fondamentale!
È l’unzione divina che fa la differenza. Guarda la fionda in mano a Davide e la pietra liscia alloggiata nella fronte di Golia. Hanno importanza? Molto poca in realtà! Se aspetti che Dio ti conceda un equipaggiamento eccezionale prima di mandarti in battaglia, rischi di ottenere pochissime vittorie! Perché «La mia grazia ti basta, perché la mia potenza si dimostra perfetta nella debolezza.» (2 Corinzi 12:9) La prova dell’unzione divina sta quando Dio utilizza equipaggiamenti di secondo ordine per compiere miracoli di primordine! Questo è possibile solo se Gli dici: “Signore, non capisco come Tu puoi compiere questo usando me!” Dio è allora glorificato perché la Sua reputazione, non la tua, è l’unica cosa che conta!

Favoris(0)

Partager :

Partager sur facebook
Facebook
Partager sur twitter
Twitter
Partager sur linkedin
LinkedIn
Partager sur email
Email