Come pregare, se le preoccupazioni ti logorano!

Sei tormentato da qualcosa oggi? Ti senti vinto dalle preoccupazioni? Allora mettiti a pregare così, finché non si ancorerà nel profondo del tuo essere per formarne la fibra stessa:
“Padre, mi hai detto di non temere più perché Tu sei al mio fianco. Mi sosterrai e tutti quelli che verranno per attaccarmi non potranno farmi nulla (Isaia 41:10-11). Hai affermato che nessun male mi avrebbe raggiunto, perché hai ordinato ai Tuoi angeli di proteggermi (Salmo 91:10-11). Hai detto che se avessi dovuto attraversare i fiumi dell’avversità, rischiando di affogare, Tu mi avresti salvato e che, se avessi attraversato il fuoco della prova, col rischio di bruciarmi, mi avresti protetto dalle fiamme, perché vegli su di me (Isaia 43:2-3). Hai dichiarato che nessun’arma forgiata contro di me mi avrebbe ferito (Isaia 54:17). So benissimo di non poter impedire al nemico di fabbricare armi per attaccarmi, ma credo che Tu non gli permetterai di riuscire a ferirmi. Mi hai promesso di rispondere alle mie preghiere se si accordano alla tua volontà (1 Giovanni 5:14-15). Hai detto che se avessi camminato nella via dell’ubbidienza, mi avresti benedetto in ogni entrata e uscita, ogni volta che mi sarei coricato e ogni volta che mi sarei alzato (Deuteronomio 28:6). Mi hai consigliato di abbandonare ognuna delle mie preoccupazioni nelle Tue mani e che te ne saresti occupato Tu (1 Pietro 5:7). Allora, eccotele tutte! Oggi confido nella Tua Parola! Se lo hai detto Tu, ci credo! Queste promesse mi bastano! Amen!”

Ajouter comme favoris (0)
Please login

No account yet? Register


Bible en 1 an

Bible en 2 ans

Commentaires

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *